Le sostanze chimiche possono essere sostanze estremamente pericolose con cui gli esseri umani entrano in contatto e soprattutto consumano, per questo motivo vengono fornite con molti avvertimenti e dettagli che affermano i fatti sulle sostanze chimiche e cosa fare se vieni a contatto con esse. Tutte queste informazioni sono memorizzate sull’etichetta chimica ed è obbligatorio che siano incluse quando vengono vendute al pubblico.

Sebbene alcuni prodotti chimici come i prodotti per la pulizia della casa non siano pericolosi a meno che non vengano inalati o entrino negli occhi etichette adesive in bobina e nella bocca, presentano ancora dei rischi e hanno ancora etichette informative, le etichette spesso contengono simboli per mostrare il pericolo presentato (infiammabile è un esempio).

Tuttavia sui prodotti chimici industriali troverai molti simboli diversi stampati sulle etichette chimiche, di seguito sono riportati alcuni dei simboli che potresti incontrare (sono tutti segni o simboli:

o Tossico: un teschio e ossa
o Radiazione: uno sfondo giallo con un cerchio nero circondato dalle icone nere a forma di torta
o Attenzione: un triangolo arancione con un punto esclamativo nero
o Avvertenza: un triangolo giallo con un punto esclamativo nero
o Rischio biologico – abbastanza complesso da spiegare ma molti di voi sapranno di cosa si tratta.

Ci sono molti altri segni e simboli che possono essere stampati sulle etichette, quelli sopra sono solo alcuni dei più comuni.

L’etichetta sarà attaccata al prodotto mediante un supporto adesivo; questo mantiene l’etichetta saldamente in posizione. Sono spesso luminosi e vivaci, questo aiuta ad attirare l’attenzione degli utenti e li incoraggia a leggerne i contenuti.